www.traditio.net
Il sito italiano che abita in Scozia
Amanda traditio

In Association with Amazon.co.uk

APERTO DAL 21 MARZO.
APERTO PER VOI 24 ORE AL GIORNO, SU WWW.TRADITIO.NET.
Sorry, your browser doesn't support Java(tm).
ristorante per bambini
CURIOSITA':
VERRANNO SPESSO AGGIUNTE NUOVE RICETTE!

SERVIZI OFFERTI: RICETTE SU MISURA PER BAMBINI
MOTTO: VIVA IL MATRIMONIO TRA GUSTO E SALUTE!

icona attiva che porta alla pagina della tavola
Ricette per
mamma
e papa'
ricette


Cucina, marchi, prodotti rari
Prodotti e formaggi DOP
Vini DOC
Vini DOCG
Prodotti IGP
Prodotti IGT/SGT
Prodotti biologici e marchi
Formaggi
Ricette
Ricette classiche scelte e loro origine
Panettone
Risotto alla milanese
Carbonara
Bucatini alla Matriciana
Piadina
Pizza
novita' Baccala' alla vicentina
Ricette per bambini
Vini, liquori, aceti
Fiabe, conte, filastrocche
Turismo
novita' Scozia
Artigianato
Lingue, dialetti
Galateo
Arte, Musica, Storia, Fotografia
Mandaci un tuo ricordo
Vota i sondaggi
Regolamento e links importanti
Opinioni: progresso e tradizione
Motori di ricerca
Proponi un sito


ACQUISTI ON-LINE

Libri, softwares, giocattoli, musica, films da AMAZON.CO.UK.
Dalla Gran Bretagna a casa tua.
In Association with Amazon.co.uk


In Association with Amazon.co.uk
In Association with Amazon.co.uk
In Association with Amazon.co.uk
In Association with Amazon.co.uk
In Association with Amazon.co.uk
In Association with Amazon.co.uk
In Association with Amazon.co.uk
Ecco il"Ristorante per bimbe e bimbi di www.traditio.net".



Il tema dominante ,qui, e' la salute, senza togliere nulla al piacere del palato.
Ricordate alcune piccole regole fondamentali, specialmente se si tratta di bambini appena svezzati o piccoli in genere:
  • NO AGLI OGM (sempre se vi e' possibile, altrimenti il piu' spesso possibile), sono un cibo nuovo sperimentale e non si sa ancora se siano innocui o no. Si parla gia' di una sospetta relazione con le allergie e con alcune immunodeficienze (incapacita' a combattere appropriatamente le malattie).
    Cio' che sentirete spesso e': "NON E' DIMOSTRATO CHE SIANO DANNOSI" e voi ricordatevi che "NON E' NEMMENO STATO DIMOSTRATO CHE NON LO SIANO".
    Volete che i vostri bambini facciano da cavie involontarie?
    Quando ci dimostreranno che sono assolutamente innocui saremo tutti felici di scegliere se consumarli o no

    PERCHE' NO AGLI OGM

  • NON SALATE I CIBI! Aiutate i bimbi ad apprezzare il sapore naturale dei cibi. Se li abituerete da piccolissimi al sale, li aiuterete solo ad apprezzare i cibi troppo salati, facendoli predisporre, da grandi, a malattie come l'obesita', l'ipertensione e, specialmente, a rifiutare i cibi sani preferendo le " MacDonaldate"
  • NON AGGIUNGETE LO ZUCCHERO BIANCO, RAFFINATO! Aiutatelo a sentire il sapore dolce della frutta. Se c'e' un compleanno, privilegiate le crostate di frutta, con pochissimo zucchero nella pasta frolla. Non dategli le caramelle fino a quando potete,cioe' quando non lo potrete evitare, a causa degli asili. Se volete addolcire qualcosa, usate, invece dello zucchero, i deliziosi concentrato di mela e sciroppo d'acero.
  • Anche se a voi il cibo piace bollente, state attenti alla bocca delicata dei bambini e cercate sempre di non dare cibi troppo caldi o troppo freddi.
  • Mai aggiungere pepe o peperoncino fino a quando saranno grandi e, in ogni caso, ricordate, per il vostro uso personale, che il pepe e' solo irritante, mentre sul peperoncino sono stati scritti libri sulle sue qualita' terapeutiche.
  • Se un cibo a voi sembra insipido o insapore, non sara' lo stesso per un bambino appena svezzato. NON METTETEVI NEI SUOI PANNI! STATE NEI VOSTRI! Dissuadete le nonne dal preparare manicaretti deliziosamente salati e saporiti: sono solo dannosi allo sviluppo dei suoi gusti in eta' adulta.
  • IMPARATE A USARE LE ERBE AROMATICHE! Invece di salare i cibi o aggiungere dadi (ORRORE!!!! A meno che siano dadi vegetali biologici), imparerete che ci sono erbe come la santoreggia che aiuta la digestione dei legumi, o come il prezzemolo (solo fresco), che, oltre a insaporire, aggiunge un po' di ferro alle sue minestre o polpettine di carne o di soia.
colored line

COSA SI DEVE SAPERE SUGLI ALIMENTI

I bambini, che sono creature in accrescimento, hanno bisogno di una alimentazione corretta per avere le giuste fondamenta durante la loro vita di adolescenti e di adulti.
Quali sono i principi alimentari fondamentali e necessari (irrinunciabili al punto che una loro scorretta assunzione porta a squilibri)?
Proteine
Le proteine sono lunghe catene di elementi chiamati aminoacidi, dei quali ne esistono 21, divisi in 2 gruppi:
aminoacidi non essenziali e essenziali(che l'uomo non puo' sintetizzare e che, quindi, devono essere assimilati col cibo). Essenziali perche' la carenza di uno solo di questi porta a conseguenze negative sul benessere generale. Questi sono presenti nei derivati di origine animale come il latte, i formaggi, le carni, le uova). Nei vegetali c'e' sempre una carenza di uno o piu' aminoacidi essenziali e vanno percio' associati ad alimenti che compensino la carenza ( esempio: CEREALI + LEGUMI e DERIVATI DEL LATTE CON FRUTTA SECCA E SEMI VARI).
Lipidi
Sono la parte grassa degli alimenti e rappresentano il 30% dell'apporto calorico totale della dieta.
Vengono da formaggi, burro, carne e anche da vegetali come oli vegetali, olive, avogado, frutta oleosa.
I grassi di derivazione animale sono detti "grassi saturi" e, alla temperatura ambiente, sono solidi; quelli di origine vegetale sono usualmente allo stato fluido e si chiamano "grassi insaturi"
A cosa servono? Sono una riserva energetica dell'organismo e hanno una importanza fondamentale come componenti strutturali del cervello, centri e fibre nervose.
Sono molto importanti anche come precursori di alcuni ormoni e per assimilare alcune vitamine come le A,D,E,K che sono liposolubili, cioe' si sciolgono solo nei grassi.
Glucidi
Sono i carboidrati, gli zuccheri, insomma.
La fonte principale in natura e' il mondo vegetale.
Sali minerali
Se si dice che gli aminoacidi sono i mattoni costitutivi delle cellule, i sali minerali sono il cemento.
Il Calcio (Ca) serve alla formazione delle ossa, il Ferro (Fe) e' necessario per il trasporto dell'Ossigeno (O2) da parte dei globuli rossi, il Sodio (Na) e il Potassio(K) sono alla base del funzionamento delle cellule nervose.
Vitamine
Elementi indispensabili che intervengono nelle funzioni vitali in associazione con gli enzimi (i catalizzatori delle reazioni chimiche che avvengono all'interno del corpo umano).
Ci sono 2 gruppi convenzionalmente riconosciuti: le Vitamine idrosolubili (che si sciolgono in acqua), la C, P e il gruppo B e quelle liposolubili (che si sciolgono nei grassi).
Oligoelementi
Sono elementi presenti in piccole quantita', ma necessarie e, in caso di carenza di alcuni di essi, gli effetti negativi sono garantiti.
Acqua
Si sa che siamo fatti prevalentemente d'acqua, ma sapete qual'e' la percentuale? La percentuale d'acqua nei bambini arriva al 75% e negli adulti si arriva al 60/70%. E' importantissima, e' veicolo di tutte le sostanze nel sangue, nella linfa e viene facilmente persa con le urine, il sudore e le feci.
Per questo motivo va reintrodotta efficientemente.


COME ABBINARE I CIBI PER OTTENERE UN PASTO EQUILIBRATO?
L'alimentazione si puo' considerare equilibrata quando apporta le giuste quantita' giornaliere degli elementi sopra menzionati: vitamine, proteine, glucidi, lipidi, oligoelementi, sali minerali, acqua.
Poiche' e' veramente difficile (e sarebbe terribilmente noioso) calcolare il tutto matematicamente, esistono delle regole e dei consigli da seguire ( per ogni dubbio ci si potra' rivolgere al proprio pediatra).
Una delle prime regole è di non fossilizzarsi a cucinare sempre gli stessi piatti, ma, al contrario, fornire una dieta variata al proprio bambino, utilizzando gli alimenti adatti alla sua età.
I tipi di alimenti che devono essere opportunamente associati per ottenere un pasto equilibrato sono cereali (frumento, riso, pasta, farro, orzo, miglio, segale, avena, granoturco, sorgo, ecc), alimenti proteici come carne, pesce, legumi (piselli, ceci, fagioli, soia, ceci, lenticchie, fagiolini, fave, ecc) latticini (latte, formaggi, yogurt), e ultimi, ma non in ordine d'importanza, frutta e verdura, che non devono mai mancare.



LEGGETE LO SPECIALE "ADDITIVI E COLORANTI: LEGGIAMO LE ETICHETTE!"


Si ringrazia l'Organizzazione "La Leva" per il materiale concessoci










colored line
Pensi che noi consumatori dovremmo poter scegliere cosa mangiare oppure pensi che tu e la tua famiglia dobbiate mangiare cio' che finanziariamente conviene ai governi, le multinazionali o chiunque altro abbia il potere di influenzare il mercato?
LE COSIDDETTE BIBITE "LIGHT"
Conoscete la "STEVIA REBAUDIANA"?
Ricordatevi bene questo nome!!!! Ha un nemico potentissimo e quasi invincibile: l'interesse di chi produce l'ASPARTAME, VELENO PER FORMICHE (no, non ho sbagliato a scrivere), usato COME DOLCIFICANTE nelle bibite cosiddette "LIGHT" (suona cosi' "trendy", delizioso!).
Leggete l'articolo a questo proposito; lo troverete illuminante e sconvolgente!


ricette per bimbi

MINESTRE PASTA E
ALTRI
CEREALI
LEGUMI FORMAGGI CONDIMENTI


LE MINESTRE

Dalla svezzamento all'eta' avanzata le minestre saranno compagne di vita fedeli e tradizionali. Ottima alternativa alla pasta asciutta possono essere molto nutrienti e molto gustose. Molto popolari in tutto il mondo.

Zuppa di lenticchie
Si pongono le lenticchie in ammollo la sera prima, poi si risciacquano molto bene e si pongono in una casseruola con acqua, una carota, una foglia di alloro, santoreggia e, se vi piace, chiodo di garofano.
Cucinare per 3/4 d'ora e a fine cottura togliere gli aromi. Frullare le lenticchie con parte del liquido di cottura. Si otterra' una crema delicata, Sbriciolatevi dentro del pane integrale raffermo e, dopo che si sara' smollato, versate un goccio d'olio extra vergine d'oliva crudo.


Crema di lenticchie e spinaci
Prendete 150 gr. di lenticchie e lasciate in ammollo per una notte. Lessate poi le lenticchie con una foglia d'alloro. In poca acqua cuocete 200 gr di spinaci freschi e precedentemente ben lavati (ricordate che gli spinaci vanno cotti per un massimo di 10/15 minuti); poi passateli o frullateli. In una pentola a parte mettete un cucchiaio di farina e fatela leggermente tostare e piano piano incorporate l'acqua lentamente per non far formare grumi. Unite gli spinaci frullati e anche le lenticchie. Condite con maggiorana e olio extra vergine d'oliva.


Aggiunta il 9 Maggio 2001
Pancotto
E' una ricetta semplice, di origine contadina, molto saporita e sempre apprezzata dai bambini. Preparare del brodo vegetale , poi, in una casseruola, versarne a sufficienza da coprire abbondantemente delle fette di pane raffermo. Fare cuocere il pane nel brodo vegetale per pochi minuti in modo che assorba il brodo (per i bimbi un po' piu' cresciuti si puo' aggiungere la polpa di un bel pomodoro maturo). Si condisce con parmigiano e un filo d'olio extra vergine d'oliva.


Aggiunta il 22 Ottobre 2001
Altra minestra col pane
Mettete due carote e due patate, tagliate a pezzetti, in circa 1 litro d'acqua (secondo la dimensione della verdura). lasciate bollire finche' le patate e le carote saranno cotte, poi prendete del pane integrale secco e mettetelo in ammollo nel brodo.
Quando il pane sara' completamente ammollato, mescolate e spegnete.
Mettete il tutto in un frullatore e frullate solo pochi secondi (l'eccesso di velocita' o la frullatura prolungata altera le proprieta' delle verdure).
Versate un filo d'olio extra vergine d'oliva sulla crema di verdure e pane e spolverate di grana o parmigiano.


Minestra di zucca
Si tritano finemente sedano, carota, una patata e della polpa di zucca. Si cuociono in brodo vegetale al quale e' stato aggiunto mezzo bicchiere di succo concentrato di mela, mescolando di tanto in tanto.
Dopo 40 minuti circa si frulla tutto e si aggiunge la pastina preferita, continuando con la cottura finche' e' pronto.



LA PASTA E GLI ALTRI CEREALI


Pizzoccheri della Valtellina (per bimbi di eta' superiore ai 18 mesi)
Mettete delle patate e fagiolini (fateli cuocere un po' prima, in modo che manchino pochi minuti alla cottura finale) in pezzettini (al posto dei fagiolini potete usare zucchine o verze).
Dopo un quarto d'ora si aggiungono i pizzoccheri e si fa cuocere un'altro quarto d'ora.
Si scola il tutto e si dispone a strati in una pirofila leggermente unta e si cosparge di parmigiano grattugiato e fette di formaggio. E' un piatto tradizionale e molto nutriente.



Riso e zucca
Ricordate che i bambini adorano la zucca e questo bel piatto arancione e' una deliziosa tentazione.
Prendete del riso integrale, aggiungete un rametto di rosmarino; a circa 3 quarti della cottura, unite la zucca tagliata a pezzettini e mescolate fino alla fine della cottura. Servitelo con olio extra vergine d'oliva e parmigiano grattugiato.


Riso al latte
Si cuoce il riso usando il latte al posto dell'acqua e si aumenta la quantita' del liquido del 50% ( ricordate di usare una pentola un po' alta perche' il latte tende a salire). Quando il riso e' pronto si aggiungono pezzettini di burro e un formaggio un po' dolce o un passato di carote.


Semolino 8 Aprile 2001 - ore 16.35
Classico piatto per bambini, da loro amato e ben digerito!
Si versa a pioggia sull'acqua o sul latte bollente e si procede con una cottura lenta per circa 15 minuti. Puo' essere servito con il burro e parmigiano, oppure con l'aggiunta, verso la fine della cottura, di frutta secca e miele.
E' un'alimento molto gradito dai bambini.



I LEGUMI

Aggiunta il 22 Aprile
Lenticchie in umido
Ingredienti: 250 gr. di lenticchie, 1 carota, 1 cipolla, 1 gambo di sedano, pizzico di santoreggia,sale, olio, salsa di pomodoro biologico, acqua.
Fate il trito di carota, cipolla, sedano e, invece di friggerlo, come per gli adulti, ponetelo in poca acqua e un pezzettino di dado vegetale non salato biologico. Quando il trito e' quasi morbido, aggingete le lenticchie, che avrete lasciato in ammollo per tutta la notte ( dipende dal tipo di lenticchia: le arancioni, per esempio, non hanno bisogno di ammollo e sono adattissime ai piatti per i piu' piccini!).
Cucinate finche' le lenticchie sono morbide, aggiungete la salsa di pomodoro e la santoreggia.
A cottura ultimata aggiungete un filo d'olio extra vergine d'oliva e servitela al bambino.



Aggiunta il 9 Maggio 2001
Orzo e piselli
Si cuociono dei piselli con timo e una foglia di salvia per venti, venticinque minuti; a parte si fanno stemperare in poca acqua un cucchiaio e mezzo di fiocchi di orzo, procedendo con la cottura per altri dieci minuti. Si serve con il pezzemolo tritato.



La farinata ligure
Un po' lunga ma veramente gustosa. In una ciotola di vetro si versa a pioggia su dell'acqua fredda la farina di ceci, mescolando per evitare i grumi. Deve risultarne una pastella molto fluida. Si lascia riposare tutta la notte Il giorno dopo si aggiunge un po' di sale (solo un pizzico), santoreggia, maggiorana e timo tritati fini. Si prende una teglia e si unge leggermente, si versa il composto in modo che lo spessore sia di circa un centimetro e si cuoce in forno ben caldo e si fa dorare. In Liguria si mangia sia calda che fredda, accompagnata da verdure crude.


I FORMAGGI

Torta di patate ai formaggi
Per quattro persone. Si cuociono un kg. di patate, poi si passano e si mescolano con un pochino di sale e noce moscata. A parte si tagliano a cubetti 3 hg di formaggi a piacere(mozzarella, gorgonzola, gruviera); in una pirofila precedentemente unta e cosparsa con pane grattugiato, si distribuiscono a strati il passato di patate e i formaggi. Sull'ultimo strato di patate si distribuisce del parmigiano grattugiato e altro pangrattato. Si pone in forno finche' diventa dorato e si serve con verdure fresche.

I CONDIMENTI, LE SALSE

Vi sono condimenti i cui nomi suonano un po' strani, all'inizio, ma dal sapore veramente buono.
Alcuni rimangono una ghiottoneria anche per i bambini piu' grandi, noi, come il gomasio o il pesto alla genovese.


Il pesto alla genovese
Per prepararlo in modo semplice e veloce utilizzate l'olio extra vergine d'oliva, il parmigiano grattugiato (magari anche un po' di pecorino, ma non sempre i bambini lo amano), pinoli e basilico fresco, ben lavato e ben asciugato, tritato molto finemente.
Aggiungete olio e fate in modo che il composto sia omogeneo. Come sapete, potrete usarlo per condire la pasta (ricordatevi che se e' un po' denso va diluito con l'acqua di cottura della pasta e non con altro olio!), e sul riso, il miglio e i cereali in genere. Se non troppo olioso ottimo da spalmare sul pane.



Gomasio
Questo condimento dal nome un po' strano e' una ghiottoneria e ricorda un po' le noccioline (peanuts).
Ecco la preparazione: mettete i semi di sesamo direttamente in una padella, senza alcun condimento e usate il fuoco medio; l'olio cosi' contenuto fuoriesce ed e' piu' che sufficiente. Andata avanti rimescolando continuamente con un cucchiaio di legno finche' i semi sono leggermente tostati. Poi ponete i semi tostati in un mortaio o in un tritatutto insieme a un po' di sale marino integrale e polverizzate il tutto. Mettetelo da parte in un contenitore di vetro e usatelo sulle minestre, sulle verdure crude o cotte e cercate di resistere alla tentazione di mangiarlo a cucchiaiate!!


NO!


HAMBURGERS E PATATINE PIU' SALSE DAGLI INGREDIENTI INDEFINITI:
non si sa quale carne sia stata macinata e i bambini DEVONO mangiare cibi di prima classe perche' sono in crescita e i "mattoncini" devono essere di prima classe.
Se proprio vi piace da impazzire l'hamburger, ed avete un macellaio di fiducia, acquistate della polpa fresca o altra carne di vostra preferenza e fatevela macinare
(la tradizionale " svizzera").

Cosi' avrete la garanzia della qualita'.
Se vostro figlio vuole colorarlo, acquistate del Ketchup biologico e senza perdere in gusto sfizioso, ne acquistera' in salute!

PATATINE FRITTE DEI FAST FOOD

Nulla contro le patatine fritte, ma devono essere da patate fresche, fritte nell'olio extra vergine d'oliva (MAI RIUSATO, come con le friggitrici) e perfettamente sgocciolate (naturalmente ogni tanto).


icona delle novita'CURIOSITA'

Sapevate che molte di quelle patatine fritte confezionate che molti lasciano mangiare ai propri figli non sono nemmeno fritte, ma passate in un tunnel caldo, spruzzate con olio di palma, poi con un prodotto chimico al sapore di fritto e poi confezionate?

Ricette per
mamma
e papa'
ricette



Sapevate che....
  • La carota e' l'unica verdura che puo' essere data cruda prima del dodicesimo mese di età
  • Il succo misto di lampone (dolcissimo) insieme a quello di ribes (un po'amaro), aiutano nelle dermatosi, negli stati febbrili e nelle infezioni urinarie?
  • Il succo di mirtillo e' indicato nella cura delle infezioni intestinali: enteriti, coliti, diarree, dissenterie amebiche o altre, putrefazioni intestinali, colibacillosi. Possiede un'azione elettiva su un certo numero di germi patogeni e aumenta la sensibilita' visiva notturna.
  • L'albicocca e' indicata nelle anemie, e' molto nutriente e altamente digeribile? Viene raccomandata ai bambini con ritardo nell'accrescimento o nelle convalescenze. Fresca aiuta il trattamento delle diarree ( e' astringente), mentre essiccata viene usata per curare la stitichezza.
  • Il succo d'uva viene chiamato anche "latte vegetale" per il suo valore nutritivo: le calorie sono circa 900 per chilo, e' stimolante, rimineralizzante, disintossicante e e' indicato in caso di artritismo, litiasi, eccesso d'urea sanguigna, disturbi dell'ipertensione, enterite, comgestione epatica.


PARTECIPA AI NOSTRI
NUOVI SONDAGGI!


Proponi
un sito
E-mail Homepage (frames)
Homepage (no frames)
©Copyright 2000-All rights reserved